venerdì, marzo 18, 2011

Rostì di verdure



La ricetta originale è di origine svizzera, e prevede che le patate siano state lessate in precedenza, lasciate raffreddare, poi grattugiate grossolanamente e fritte con burro o strutto. la versione base è di sole patate, ma si possono aggiungere anche cipolle, speck, formaggio.. 
I risultato può essere più o meno light, secondo la quantità di grasso che si utilizza e la cottura, che può essere anche al forno.
La versione che va per la maggiore a casa mia è a base di verdure miste, si prepara in padella, e proviene da un ottimo libro di cucina vegetariana e vegana, che utilizzo spesso pur essendo onnivora. A noi il rostì piace sottile, con sopra l'uovo al tegamino.. le mie figlie ne vanno matte :O)

Ingredienti
per ogni persona calcolare una patata piccola (diciamo grande come un'albicocca), una piccola zucchina, una piccola carota, un cucchiaio di formaggio grattugiato (parmigiano, pecorino, toma...)

Preparazione
grattugiare grossolanamente le verdure crude (il robot da cucina lo fa per noi in 1 minuto), miscelarle al formaggio in una terrina, non salare. Ungere con poco olio ev il fondo di una piccola padella antiaderente,  trasferire una manciata di verdure e formaggio, appiattire con una paletta e far cuocere per 3-4 minuti a fuoco vivace. Girare e far abbrustolire dall'altro lato. 


2 commenti:

sergio ha detto...

Carissimo/a
Sto per aggiornare l’elenco dei food blog italiani
Mi piacerebbe sapere:
In che anno hai aperto il blog
Possibilmente la tua città e provincia.

Grazie
Puoi comunicarmelo al seguente link (se vuoi)

http://griglia-e-pestello.blogspot.com/p/food-blog-italiani.html


sergio.

Gabriela ha detto...

Fantastici questi Röstli! Li faccio prestissimo, l'abbinamento con l'uovo mi sembra molto stuzzicante, grazie, ciao.